Come formulare un desiderio per farlo realizzare.

Sei lì, davanti la torta del tuo compleanno, oppure hai in mano una ciglia o un soffione ( il fiore di tarassaco ) e immediatamente pensi a un desiderio che vorresti si realizzasse.

Ci pensi un attimo e poi soffi, perché soffiare è l’atto con il quale lo consegni all’universo.

Lo liberi da te e mandi in circolo l’energia.

Però non sempre si realizza ciò che hai pensato e allora ecco qua una mini guida in 5 step per evitare la delusione.

Avvertenze:

Seguire questa guida non dà l certezza della realizzazione.

Ti avviso prima che sennò poi ti lamenti e passi più tempo a pensare negativo che positivo e questo non fa per niente bene alla tua vita.

Bene, are you ready?

Partiamo.

PUNTO 1:

Precisione nel desiderio.

Se c’è una cosa che ho imparato in tutti questi anni di pratica è che non bisogna lasciare nulla al caso, perciò il desiderio va ben formulato.

Se, per esempio, vuoi una nuova casa cerca di descrivere più particolari possibili.

Avvicina l’idea alla realtà, immagina fin nel particolare più piccolo come la vuoi.

Questo vale sia per i beni materiali che per quelli che non lo sono.

Più riesci a visualizzare e più hai possibilità di avvicinarti a ciò che vuoi.

Quindi addentrati nel tuo sogno fino a sentirlo vivo.

PUNTO 2:

Una chiara esposizione.

È molto importante non avere confusione, usare poche parole va bene purché siano chiare e precise.

Se non riesci a essere concisa esprimi il concetto con tutte le frasi che vuoi, fai attenzione a non andare fuori tema.

Io, per esempio, scrivo una bella lettera o una poesia in genere, ma se vado di fretta esprimo il concetto base.

Ma sempre chiaramente perché il messaggio che mandi deve essere comprensibile, mai interpretabile.

PUNTO 3

Fai spazio intorno a te.

Non puoi riempire un contenitore già pieno, quindi impara a creare il vuoto, lo spazio fisico affinché ciò che desideri trovi un posto nella tua vita.

Elimina tutto ciò che non ti serve più.

PUNTO 4

Pratica la gratitudine.

Un cuore grato è un cuore felice, più ringrazi l’universo, più avrai motivo per ringraziare.

Ogni giorno trova almeno tre motivi per dire grazie, ti sembrerà difficile all’inizio ma poi ti verrà spontaneo.

PUNTO 5

Allineati con comportamenti e azioni.

Devi pensare già che il tuo sogno sia avverato e comportarti come già fosse nelle tua realtà.

È un po’ il concetto del vestirsi per ciò che si vuole diventare.

Se cominci a ragionare con ciò che sarai, allora tutto in te andrà in quella direzione.

Ogni tua azione e ogni tuo pensiero devono essere in linea con quello che vuoi fortemente.

Ok, questi sono consigli pratici ma vuoi sapere se c’è una pratica magica che può aiutare alla realizzazione.

Sì, certo che c’è e ora ti dico cosa devi fare.

Se vuoi sfruttare al massimo le energie ti conviene formulare il desiderio durante la luna nuova, crescente e piena per far accrescere le cose, se le vuoi eliminare o diminuire ovviamente va usata la fase di luna calante.

Anche i giorni della settimana possono fare la differenza, se hai un desiderio d’amore ( per te o per gli altri) il giorno migliore è il venerdì, per gli affari giovedì e così via.

Usa sempre una candela, bianca ha valore generale e meglio naturale ( cera d’api o soia ).

Crea un piccolo altare con la candela e qualche oggetto che riguardi quello che vuoi, scrivi su un foglio il desiderio, accendi la candela e medita sulla fiamma per il tempo che riesci.

Brucia il foglietto e lascia che il fumo trasporti il contenuto direttamente a chi di dovere.

Ps. Non lasciare mai la candela accesa incustodita.

Buon lavoro!

Condividi su